Notifica al Ministero della salute n. 93138

L'efficacia della chetogenesi nel contrasto alla massa grassa

La dieta, nella maggior parte dei casi, consente di correggere la causa principale dell'aumento di peso: uno squilibrio ormonale.

Non è assolutamente detto che le persone ingrassino solo perché mangiano quantità eccessive di cibo o perché svolgono una scarsa attività fisica. Vediamo il perchè.
La prima caratteristica associata ad uno squilibrio ormonale è legata all'insulina. L'insulina, infatti, permette di mantenere stabile la glicemia. Squilibri di glicemia, possono portare ad un aumento del senso di fame, intorpidimento, stanchezza, mancanza di concentrazione.
Essendo l'insulina l'ormone primario che favorisce l'accumulo di grasso nel corpo, bisogna quindi partire proprio da questo per potere impostare una dieta che possa essere efficace e duratura. Ne consegue che il regime alimentare migliore è proprio quello che gestisce in primis questo ormone.
Vediamo perché l'insulina è così importante.
L'efficacia della chetogenesi nel contrasto alla massa grassa
Perché diventiamo grassi: l'insulina, il glucosio, e lo stoccaggio dei grassi.
L'insulina è un ormone che viene rilasciato nel corpo, in relazione alla variabilità dei valori dello zucchero nel sangue (lo zucchero del sangue è più comunemente chiamato glucosio, ed esso è anche lo zucchero primario utilizzato dal corpo).
Quando i valori della glicemia aumentano, l'insulina viene rilasciata dal pancreas, per spostare il glucosio dal sangue nelle cellule, dove potrà essere bruciato attraverso la combustione cellulare.
Importante: se il glucosio è disponibile per le cellule, queste lo bruceranno, ma attenzione, prima utilizzeranno il grasso già immagazzinato. Bisogna quindi tenere bene a mente che, se le cellule del corpo sono già piene di glucosio, sono impossibilitate a prenderne delle altre quantità, ed a questo punto il corpo converte l'energia in eccesso in acidi grassi e li memorizza poi nelle cellule adipose (e così ingrassiamo!!!!!).

Normalmente, il corpo utilizza questo grasso immagazzinato quando, ad esempio, si priva l'organismo del cibo attraverso il digiuno. Ma quanti di noi si sottopongono al digiuno?
Tuttavia, se i livelli di insulina diventano cronicamente elevati, il grasso accumulato nelle cellule, non potrà essere trasformato in energia. In parole più semplici, gli alti livelli dell' insulina, manterranno il grasso accumulato, ed il corpo, per ottenere l'energia che gli necessita, sarà dipendente dal glucosio.
Poiché il corpo non può immagazzinare elevati livelli di glucosio, e non può ricorrere ai suoi depositi grassi, a causa degli alti livelli dell'ormone dell'insulina, diventa dipendente dal cibo per produrre l'energia dal glucosio.

Insomma, abbiamo capito che è l'eccesso di carboidrati a mettere in moto questa spirale negativa.
Ma in concreto quali sono le cause che aumentano i valori dell' insulina?

Le domande più logiche da fare sono:
1. Quali sono le cause che aumentano i livelli dell'insulina?
2. Che cos'è che mantiene elevati i livelli dell'insulina?

L'elevato consumo dei carboidrati. Essi si trasformano in zucchero nel sangue e non c'è differenza se si mangia un carboidrato semplice o complesso. Entrambi i tipi, si trasformano in zucchero nel sangue. E quando lo zucchero in eccesso arriva dal nostro cibo, l'insulina deve essere rilasciata per portarlo alle cellule.
Se i consumi di carboidrati sono ad alti livelli, allora il nostro corpo deve rilasciare una grande quantità di insulina per spostare nel sangue gli alti livelli di zucchero creati. Le cellule vengono praticamente bombardate con l'insulina, che bussa alla porta della cella, cercando di entrare con un altro carico di zucchero!

"Troppi biscotti"
Immaginate cosa accadrebbe se ogni giorno riceveste una consegna di 1000 scatole di biscotti a casa vostra. Si riempirebbe in altezza ed in larghezza di una tale quantità di biscotti che in breve esaurirebbe lo spazio. Cosa si farebbe a questo punto? Beh, bisognerebbe dire NO al ragazzo che fa le consegne di biscotti!
Le nostre cellule si comportano nello stesso modo in relazione all'erogazione dell'insulina. Quando le cellule esauriscono lo spazio, il glucosio inizia ad accumularsi nelle cellule adipose. L'insulina ha quindi il compito di andare a fissare il glucosio in eccesso nelle cellule adipose come acidi grassi. Ma questa soluzione non funziona a lungo termine.
La glicemia in eccesso si avvia nel flusso sanguigno, e si svilupperà quindi una condizione chiamata: sindrome metabolica, che potrebbe causare alta pressione sanguigna, aumento eccessivo del peso, alti livelli di trigliceridi e di colesterolo.
Con i livelli di glicemia alti, un medico quasi sicuramente diagnosticherebbe il diabete, e di conseguenza un relativo piano di cura.

In conclusione, il migliore trattamento dimagrante è quello attraverso il quale si abbassano i livelli di insulina e della glicemia. Per questo motivo riteniamo che la dieta chetogenica, sia la migliore per la perdita del peso, perché abbassa entrambi i valori.
In una dieta chetogenica, infatti, l'assunzione dei carboidrati è piuttosto scarsa, e questo permette alle cellule di mantenere la loro sensibilità all'insulina. Gli ormoni restano in equilibrio, la fame diminuisce e le cellule possono bruciare i grassi per produrre energia. Il migliore modo per perdere peso è ridurre l'assunzione di carboidrati per mantenere bassi i livelli di insulina e di glicemia. Occorre fare un minimo di esercizio fisico per utilizzare l'energia in eccesso.
Una dieta chetogenica alternata ad un programma di allenamento compatibile con la propria età ed il proprio stato fisico, è il migliore programma per perdere peso ed apportare anche dei benefici alla salute.

Il metodo KBioN per la dieta Chetogenica

Premettendo che senza sacrificio e volontà non c’è dieta che tenga, specifichiamo che KBioN è un integratore proteico naturale al 100%. L’assunzione mista o rigida di KBioN stimola la chetogenesi, che è una funzione fisiologica del nostro organismo, che provvede, nel caso in cui l’organismo stesso non riceva carboidrati (gli zuccheri) attraverso l’alimentazione, a produrli autonomamente trasformando la massa grassa e di conseguenza riducendola.

Perché scegliere KBioN e non un’altra dieta chetogenica per combattere il grasso viscerale

Come detto, KBioN non è molto diverso da altri integratori naturali sul mercato, ma in KBioN conosciamo a fondo il problema del sovrappeso e sappiamo che non è possibile limitarsi alla sola riduzione del peso per dichiarare di aver avuto successo.
Riteniamo fondamentale l’assistenza prima, durante e dopo il trattamento dimagrante, e la eroghiamo 7 giorni su 7 inclusa nel prezzo del trattamento.
L'assistenza prima nella dieta e dopo nel mantenimento del risultato ottenuto, è gratuita ed è prestata da Diet Coach professionisti che vi seguiranno individualmente per tutto il percorso, poiché "insieme è più facile arrivare lontano".

Dove posso acquistare KBion per perdere il grasso addominale ed evitare rischi per la salute?

I trattamenti KBioN sono disponibili in farmacie e parafarmacie partners, sul nostro sito è possibile consultare l’elenco territoriale per trovare quella più vicina. Se non ne trovi una compatibile con il tuo indirizzo, puoi entrare nel nostro shop, cliccando l'immagine "NEGOZIO ON LINE", ed ordinarlo autonomamente per riceverlo all'indirizzo che preferisci (casa, lavoro, amici, etc).
Accettiamo tutte le tipologie di pagamento, ivi compreso il pagamento alla consegna.
Se invece hai dubbi o domande, contatta il 3356359382 (telefono o Whatsapp) e un Diet Coach ti risponderà immediatamente. Il servizio è gratuito ed è disponibile dalle 9:00 alle 20:00.
NB. Le informazioni riportate su kbion.it, non conoscendo lo stato di salute di chi ci legge, sono di natura generale e non devono essere considerate come suggerimenti per la determinazione di un trattamento, l'assunzione o la sospensione di un farmaco, non possono sostituire in alcun caso il consiglio di uno specialista o di un dietologo.
RIMANI AGGIORNATO CON LA NOSTRA NEWSLETTER

KBioN Plus

Notificato e incluso nel Registro degli integratori alimentari tenuto dal Ministero della Salute al n. 93138, è di libera vendita e utilizzo secondo le indicazioni riportate sulla confezione.

 

Avvertenza

La perdita di peso raggiunta può variare da un individuo all'altro in base a quella che è comunemente definita "risposta individuale" e pertanto non può essere garantita quantitativamente.
© 2022 KBioN di Andrea Nesi I P.iva: 15084921004 I C.Fisc.: NSENDR65H22H501S I Numero REA: RM – 1566963 I Notifica al Ministero della salute n. 93138